Richiedi la Disponibilità!

Muoversi all’interno di una storia.

Historiale di Cassino

Il Museo Historiale di Cassino è stato realizzato in occasione del sessantesimo anniversario della battaglia di Montecassino per onorare i caduti di tutte le nazioni che hanno perso la vita per la pace e la libertà. A 6 anni dall’apertura, nel 2012 aveva già superato i 200.000 visitatori, essendo una meta sempre più importante per il turismo scolastico e per i turisti stranieri interessati alle vicende che hanno riguardato l’Italia durante il secondo conflitto mondiale.

Il percorso è adatto a turisti individuali, gruppi o scolaresche di ogni età. Una guida conduce il visitatore all’interno del percorso museale realizzato attraverso una serie di pannelli di grande impatto che raccontano la storia di Cassino, Terra di San Benedetto, in tutte le sue travagliate vicende nel corso dei secoli. L’allestimento, progettato dalle Officine Rambaldi, crea un percorso emozionale, che trasforma la visita al museo in un tuffo nella storia

La Storia

Se dovessimo descriverlo in due parole, potremmo dire che l’Historiale è una nuova frontiera dell’allestimento museale, in cui la sperimentazione ed i valori spostano l’esperienza verso una sensibilità più contemporanea e moderna. La storia è quella di Cassino e dei 36 paesi dell’area del martirologio, che furono teatro di una delle più violente, dure e controverse battaglie della Seconda Guerra Mondiale.

L’Historiale racconta, non mostra, non allude, non cataloga, non espone. Non è un museo, non è una mostra, non è un film. Durante la visita, la sensazione è quella di muoversi all’interno di una storia, che non è composta solo dalla Storia ma anche dalla memoria, dalla vita di chi attraverso gli eventi è passato ed ha sofferto.

Raccolti intorno alla Linea Gustav, travolti dall’avanzata degli alleati e dalla resistenza tedesca, questi paesi ne uscirono con percentuali di distruzione spesso superiori al 90%. I sopravvissuti persero ogni punto di riferimento, dalle fontane alle piazze, alle case. La maggior parte di loro fu costretta ad emigrare. Altri, coraggiosi, avviarono la ricostruzione e raccolsero la sfida dell’inseguimento dei tempi moderni. L’Historiale racconta la loro storia.

Il Racconto

Il racconto è costruito nello spazio dell’ex mattatoio comunale di Cassino, 800 metri quadrati imbottiti di tecnologia e suggestioni attraverso cui lo spettatore si muove fisicamente ma compie anche un percorso emozionale. I linguaggi narrativi sono stati progettati per essere immersivi e multisensoriali, utilizzando la musica, le immagini, le luci e tecnologie speciali come il teatro ottico e le teste parlanti. La guerra in generale non si presta a semplificazioni facili.

La battaglia di Cassino, in particolare, è un esempio molto concreto delle contraddizioni e delle aporie che i conflitti tendono a sollevare. L’Historiale non prende posizione, ma racconta gli eventi accostando in una prospettiva umana bene e male, gesta nobili e atti di coraggio, crudeltà e distruzioni. Intorno al bombardamento dell’Abbazia, allo sfondamento della Linea Gustav e all’avanzata alleata si sono portati a compimento migliaia e miglia di destini. L’Historiale racconta quei destini.

L’Historiale in cifre 800 mq di superficie allestita, 10 km di cavi, 120 mq di "grandi schermi", 22 monitor, 32 lettori DVD, 7 videoproiettori, 8 sistemi di programmazione audio-video, 65 casse audio, 250 m. di binari sospesi, 280 sorgenti luminose, 1 teatro ottico, 1 testa parlante. L’Historiale è stato fortemente voluto dal Comitato Celebrativo Battaglia di Montecassino e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Ideato progettato e realizzato da Officina Rambaldi, con il patrocinio del Ministero della Difesa e dell’Istituto Luce.

Hotel San Germano
Via Calatafimi, 5,
03030 Piedimonte San Germano (FR)
Tel. (+39) 0776 403429